Commedia in due atti di Carlo Goldoni

Regia di Poletto Marna e Pinato Roberto

Grazie a http://www.teatroinsiemesarzano.it/ montaggio trailer: Luca Giacobbe

La Storia:
Avere in casa una ragazza in età da marito è un vero grattacapo! Soprattutto se la ragazza non dispone di dote e peggio ancora se è già invaghita di un coetaneo che ha visto dal balcone.
Angiola, donna di carattere e spirito, per sistemare la giovane cognata Checca, deve affrontare la sua ostinazione e i suoi pregiudizi. Nella sua determinazione a trovarle un marito “da par suo” si servirà della sua astuzia e parlantina, e dell’intermediazione di molti altri personaggi, in una commedia il cui pregio principale – come descritto dallo stesso Goldoni nei suoi Mémoires – consiste nel dialogo.
Si tratta infatti di una commedia briosa e musicale, in cui l’autore ha saputo rappresentare la realtà della piccola borghesia veneziana con estrema verosimiglianza.

Note di Regia:
Un bozzetto di un modo di fare teatro che sta evolvendo. Un’idea di messinscena in divenire. Un ieri e un domani che prendono vita nel presente. Queste le linee guida che hanno ispirato l’approccio a questa commedia di Goldoni, autore tanto amato dalla compagnia, che pur nella semplicità del dialetto popolare ha il sapore dell’eleganza.